FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Home > Cultura > Libri > Dentro il labirinto

Dentro il labirinto

di Andrea Camilleri - Skira Narrativa – 17,70€

JPEG - 16.5 Kb
Camillieri

11 gennaio 1936. Un uomo viene trovato morto nel bagno del suo appartamento. Il suo volto cadavere viene ritratto da tre pittori, che lo raffigurano in modo differente. È solo il vicolo cieco finale del labirinto dell’esistenza di Edoardo Persico, figura ambigua, protagonista culturale dimenticato di un’epoca di per sé poco limpida. Gli assassini sono agenti dell’Ovra, la polizia segreta per la repressione dell’antifascismo? si tratta di un delitto passionale il cui responsabile andrebbe ricercato tra le “amicizie particolari” che pare Persico frequentasse sebbene spostato e con figli? forse è un suicidio? oppure un semplice infarto?
Leggendo e rileggendo carte, documenti, testimonianze, successive ricostruzioni storiche, Camilleri tratteggia il contorno di una figura quanto meno misteriosa, inafferrabile, con lati segreti e poco documentati.
Dopo una prima parte importante, in cui lo scrittore siciliano ricostruisce i fatti (reticenti e incompleti) così come è stato possibile fare, segue una seconda parte in cui la sua immaginazione, sulla base della realtà, ricostruisce una storia credibile - un noir verità - che risponde a tutti i quesiti sospesi e cattura il lettore.
Spunta tra le pagine l’ormai rarissimo Camilleri non vernacolare: nulla di siciliano in queste frasi e in questa storia.

mercoledì 27 giugno 2012