FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Associazioni > Forum des Associations italiennes 2009

Forum des Associations italiennes 2009

Galerie photos

UN PUBBLICO DI QUALITÀ PER DELLE ASSOCIAZIONI DI QUALITÀ

Freddino, per un 20 giugno, umido, ma questo non ha impedito a centinaia di persone di visitare il 5° forum delle associazioni italiane. Un pubblico attento, interessato, di qualità, a giudicare dai commenti delle associazioni presenti. Italiani e francesi, ufficiali, sotto-ufficiali e "soldati" semplici.
Al completo la Mairie del 13°, con il sindaco, Jerôme Coumet, l’Assessore al turismo del Comune di Parigi, Jena-Bernard Bros e l’addetta culturale alle relazioni Parigi-Roma, Jacqueline Zana-Victor. Presente in forza anche la III circoscrizione di Roma, con il presidente, Dario Marcucci, e il corrispettivo responsabile delle relazioni Roma-Parigi, Alfredo Spositi. Il Console generale, Luca Maestripieri, al suo primo Forum in rappresentanza delle autorità italiane, è rimasto strabiliato dalla quantità e dalla varietà delle associazioni presenti, molte delle quali a lui sconociute, e dalla variegata proposta di progetti ed iniziative.
Stranamente in calo i curiosi, quelli che di solito ne approfittavano per "degustare" più del dovuto e ricordare il viaggio in Italia di 20 anni prima, riesumando quelle tre parole di italiano che restavano senza però un vero interesse per le associazioni. Un flusso costante di visitatori, però, ha sfilato tutto il giorno, nonostante il vento e la pioggia del dopo pranzo. Gente autenticamente interessata a coinvolgersi in un progetto, ad aderire, a saperne di più sulle varie regioni e sulle varie iniziative. Lo stand dell’Abruzzo, invitato d’onore a questo forum, ha finito in una giornata le centinaia di depliant mandati dalla regione.
Molte le discussioni sui vari temi : la ricerca delle radici, l’attualità culturale, sociale e politica, la lotta contro la mafia, le tradizioni popolari. Forse perché le associazioni stesse quest’anno hanno fatto molto meno folclore e più contenuto.
O forse perché la gente ha finalmente capito che può andare oltre il cliché pizza-pasta-mandolino e chiede di più.
Il folclore c’è stato, eccome, con degustazioni un po’ ovunque, i canti e le danze scatenate orchestrate da Josephine Lazzarino e il coro "Di Sol e di la" ma anche quello era, come dire ?, fuori dalle righe, spontaneo e curato al tempo stesso, tradizioni che vengono da lontano e che andranno lontano. E il pubblico ha saputo vedere la differenza.
In ogni caso, un’esperienza più che positiva e un solo cruccio : che le associazioni Flare e" Legalité sans frontières" non abbiano potuto giocare a Confiscopolis (un gioco di società stile di Monopoli che si fa con i beni sequestrati alla mafia). Un padrino particolarmente ben visto ha fatto piovere proprio all’ora prevista per l’inizio del gioco, costringendo gli organizzatori a smontare il loro costosissimo materiale.
In attesa del materiale video girato dai "Jardins Numériques" per il futuro portale delle associazioni italiane, queste sono alcune foto.

Portfolio

  • Forum des Associations italiennes 2009 © P. Molteni
  • Forum des Associations italiennes 2009 © Marie Folly
  • Forum des Associations italiennes 2009 ©matteopellegrinuzzi
  • Forum des Associations italiennes 2009 © Marie Folly
  • Forum des Associations italiennes 2009 © Marie Folly
  • L'Italie en direct in diretta dal Forum : Michele Canonica intervista (...)
  • Il Console generale, Luca Maestripieri, con la cantante Cristina (...)
  • La responsabile delle relazioni Parigi-Roma per il 13°, Jacqueline (...)
  • Luca Maestripieri, Console generale, si è detto contento di vedere la (...)
  • Dario Marcucci, Jerôme Coumet e Jacqueline Zana-Victor
  • La mini-mostra dei due dei fotografi che collaborano con Focus In : Matteo (...)
  • La fotografa fotografata : Veronica Mecchia nello stand di Focus In (...)
  • Insegnanti : a sinistra l'associazione Italiance con Roberto ed (...)
  • Marc Margarit dell'associazione Ancêtres italiens, mostra il suo lavoro (...)
  • A destra, Josiane Balderacchi, presidente dell'ASPAPI (ass. Parma e (...)
  • Morena Campani e Josephine Lazzarino del Cabinet Projets Culturels, grandi (...)
  • Canti e danze con Josephine Lazzarino, Morena Campani, e lo scatenato coro (...)
  • Salvo Falcone, del circolo "Carlo Giuliani" con Jerôme Coumet e (...)
  • Il console veste Grigio : Il console di San Marino, Pier Marino Barulli, (...)
  • Anna Consonni e Tiziana Jacoponi, del CREI, spiegano al Console il progetto (...)
  • Il coro "Di Sol e di la" si è esibito per buona parte della (...)
  • Claudio del coro "Di Sol e Di la" in piena azione
  • Paolo Amadesi, presidente della "Famille Piemontaise" con Giacomo (...)
  • Lo stand di Fratellanza con la presidente Simone Cheneau e il presidente (...)
  • Chips vere e non solo microchips allo stand de l'Italie à Paris. Nella (...)
  • Maria Chiara Prodi, referente parigina di Libera che ha riunito nel suo (...)
  • Dietro la folla, lo stand di S'Isula sarda, molto popolare
  • Piero Bich, nello stand della Valle d'Aosta
  • La visita degli "ufficiali" : Jerôme Coumet, sindaco del 13°, Dario (...)

lundi 6 juillet 2009