FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Home > Cultura > Cinema > ItaliaInCorto

ItaliaInCorto

Concorso internazionale di cortometraggi organizzato da Altritaliani

L’Associazione culturale Altritaliani indice un bando per un concorso internazionale di cortometraggi sul tema: l’Italia nel mondo, il mondo in Italia, dal titolo “ItaliaInCorto”. _ L’obiettivo del festival è quello di promuovere una riflessione e discussione sul ruolo e sul senso della cultura italiana nel mondo. La giuria è presieduta dal regista Mario Brenta.
Cosa vuol dire essere italiani? E’ possibile distinguere gli italiani – nel senso comune e nella storia – dagli altri popoli? Cosa ne è della cultura, della creatività e dell’arte italiana nel mondo sempre più globalizzato di questo inizio di terzo millennio? Qual è il contributo della cultura italiana alle culture degli altri paesi? E in che modo si è dimostrata capace di inglobare e trasformare elementi provenienti da altre culture? Cosa si intende con l’espressione “all’italiana”? Come si riesce a ritrovare un po’ di Italia anche negli angoli più sperduti del pianeta?
L’obiettivo del festival è quello di cercare di rispondere a queste domande, promuovendo la riflessione e la discussione sul ruolo e sul senso della cultura italiana nel mondo. Lo faranno registi, anche amatoriali, di qualsiasi nazionalità, producendo un corto di massimo 10 minuti sul tema. Non solo per italiani e non solo sull’Italia, quindi. Altritaliani intende promuovere “un’italianità dello sguardo” che non necessariamente corrisponde con il territorio in cui si è nati. Perché il cinema? Innanzitutto perché agli “Altritalianisti” piace, il direttore artistico Nicola Guarino ha già organizzato un festival di cinema italiano in Francia, altri in Italia, e anima attualmente il cineclub del Centro Italiance. E poi “perché è un linguaggio internazionalmente conosciuto e capito, aperto a tutti i gusti e tutte le possibilità”, spiega Guarino.
Non a caso la giuria è presieduta da Mario Brenta, fondatore con Ermanno Olmi della “scuola non-scuola” Ipotesi Cinema e attualmente direttore della Scuola Gianmaria Volonté di Roma, “uno che i giovani film makers li conosce, li capisce e li incoraggia”, dice Guarino. Al suo attivo, come regista, il bellissimo “Maicòl”, film esemplare per la rappresentazione dell’infanzia nel cinema italiano e “Calle de la Pietà” che prende spunto dall’ultimo giorno del pittore veneziano Tiziano Vecellio, co-diretto da Karine de Villers, che farà parte anche lei della giuria di ItaliaInCorto.
Un’iniziativa, quella di questo Festival di corti che Focus in seguirà da vicino e che speriamo faccia scoprire nuovi italianissimi talenti.

ItaliaInCorto
Giuria
presieduta dal regista : Mario Brenta.

Le date
La data di scadenza per le iscrizioni è fissata al 31 marzo 2013.
La data limite per l’invio del cortometraggio e del materiale relativo è fissata al 10 aprile 2013.
La serata di premiazione si svolgerà il 5 giugno 2013 a Parigi.

Direzione artistica : Nicola Guarino
Rapporti con gli artisti, case di produzione/distribuzione : Raffaello Scolamacchia
Ufficio Stampa : Agata Tiberi
Sito : www.altritaliani.net

lunedì 3 dicembre 2012, di Patrizia Molteni