FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Home > Economia > La calunnia è un venticello...

La calunnia è un venticello...

Come recita il Barbiere di Siviglia, la calunnia s’insinua subdolamente nelle menti della gente finché non esplode e “il meschino calunniato/Avvilito, calpestato/
Sotto il pubblico flagello,/Per gran sorte va a crepar.” A maggior ragione quando sono in gioco gli affari o i rapporti professionali. La cultura influisce sul modo di mentire?
La risposta è sì, soprattutto nel lavoro. In Italia la calunnia va sul personale, mentre in Francia sul professionale perché non si osa varcare la barriera che divide il pubblico dal privato, se lo si fa si rischia di essere socialmente sanzionati, perché socialmente riprovevole. Questo rimanda al contesto. In antropologia si definisce contesto l’insieme di informazioni pertinenti ad un avvenimento. In una cultura a contesto forte come quella italiana, la cortesia vuole che ci si informi su quanto sta facendo un collega anche se non ci riguarda, mentre in una a contesto debole come quello francese viene premiata la discrezione. Risultato? Gli italiani si innervosiscono per l’eccesso di procedure dei francesi, perché questo crea una ridondanza che li confonde, mentre i francesi si esasperano perché ritengono che gli italiani per ragioni insondabili e machiavelliche nascondano loro le informazioni.
Qualche mese fa un cliente mi ha chiesto un intervento su un soggetto poco trattato in interculturale, la relazione nei rapporti professionali fra stereotipo (la reticenza degli italiani) e la calunnia (conseguenza della mancata - e ritenuta voluta - informazione sul lavoro di un collega). Aveva infatti notato che fra i collaboratori in contatto con le filiali italiane si stava sviluppando questa aisance. Con grande pragmatismo ed intelligenza il mio cliente si chiedeva 1) se questa sua impressione fosse una realtà, 2) come potesse utilizzare questo cambiamento per migliorare la performance dei suoi collaboratori senza pregiudicare il fatto di essere “une entreprise citoyenne”.
Per rispondere a questa domanda, ho scelto una serie di test basati sulla percezione semantica di sinonimi di alcune parole per determinare se e perché i dipendenti a contatto con gli italiani avessero attivato un cambiamento rispetto alle norme sociali francesi.
Primo test: definizione di mensonge (venti sinonimi, fra cui una casella “autre” da completare a discrezione se fra i sinonimi proposti non avessero trovato a loro giudizio quello più pertinente)

Gruppo in contatto con gli italiani Gruppo non in contatto con gli italiani
tromperie hypocrisie
fausseté simulation
blague tartuferie
Autre : fourberie Autre : controverité

Il risultato del primo test si rivelava interessante e mi dava una preziosa indicazione per il test successivo: il gruppo che lavorava con gli Italiani aveva scelto fra i sinonimi proposti quelli meno moralmente connotati. Ho quindi analizzato insieme ai due gruppi questo primo risultato, traendone una riflessione stimolante, cioè che i francesi – qui il gruppo a contatto con gli Italiani si posizionava sulla stessa scala di valori di quello non a contatto - condannavano la menzogna non tanto per ragioni etiche, quanto perché possibile manipolazione in grado di ottenebrare il loro discernimento. Alla domanda se questo discernimento fosse di ordine logico o intuitivo, la risposta è stata senza esitazione: di ordine logico. Questo mi permetteva di scegliere fra i vari test quello successivo.
Secondo test: definizione di manipulation (dieci sinonimi, di cui un “autre”)

Gruppo in contatto con gli italiani Gruppo non in contatto con gli italiani
manoeuvre magouille
Autre : illusion Autre : intoxication

Le definizioni della casella autre si erano rivelate quelle più indicative, dandomi una sicura informazione per il test successivo, che per l’occasione avevo espanso fino a quaranta sinonimi.
Terzo test: definizione di illusion (quaranta sinonimi, di cui un “autre”)

Gruppo in contatto con gli italiani Gruppo non in contatto con gli italiani
rêve simulation
vision mensonge
invention aberration
artifice erreur
fantaisie duperie
idéé vision
Autre : espérance Autre : mixage

Con questi dati avevo preparato una serie di mises en situation ad hoc sui cui risultati avevo stilato la perizia finale. Nelle filiali italiane i francesi attribuivano d’ufficio agli Italiani la mancata trasmissione dati, mentre questi ultimi in buona fede pensavano di averli forniti, seppur informalmente. Non solo: i francesi a contatto con gli italiani mostravano un’insospettata originalità creativa potenzialmente utile all’azienda per rinnovare le sue procedure, adattandole a nuovi mercati senza mettere in discussione il loro essere “une entreprise citoyenne”.
Il cliente aveva quindi fatto lavorare questi dipendenti con un informatico per mettere a punto nuove procedure di trasmissione dati dalle filiali italiane alla casa madre francese. Un esempio: se la casa madre non riceveva le informazioni entro tre giorni dalla richiesta poteva attivare una verifica parziale via specifico programma. Nel caso di discrepanza fra i dati ricevuti e la verifica, due altre procedure si attivavano automaticamente per fornire in tempo reale i magazzini locali, accertando la ragione della mancata informazione. Tre mesi dopo il flusso d’informazioni si era stabilizzato e anche le forniture ai clienti, che, soddisfatti, avevano portato nuovi clienti. Le vendite erano aumentate del 10,5 % nei sei mesi successivi.

venerdì 6 dicembre 2013, di Marzia Beluffi