FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Agenda > THEATRE > Le monde est grand Giacomo

du 4 au 23/1/2011

Le monde est grand Giacomo

Espace Kiron

Nel 2005, Gilbert Ponté, alias “Giacomo” si lancia nella scrittura di una trilogia, ispirata ai ricordi di un emigrato friulano arrivato in Francia all’inizio degli anni ‘60. Il primo spettacolo, “Giacomo, l’enfant de la cité” narrava dell’infanzia del bambino Giacomo in un complesso di case popolari, tra immigrati di varie origini” ; il secondo, “Giacomo sur les planches”, del suo arrivo, via Molière, nel mondo del teatro ; l’ultimo pannello di questo trittico, “Le monde est grand, Giacomo” è sbarcato a Parigi in anteprima l’8 e il 9 dicembre scorsi e sarà all’Espace Kiron dal 4 al 23 gennaio. Stavolta Ponté, sempre affiancato nella regia da Stephane Aucante, rivolge la sua attenzione a quel momento dell’età adulta quando cominciano a sparire le persone care e si inizia a guardare al passato. Siamo nel maggio del 1981, quello dell’elezione di Mitterand, che per i francesi è stata un po’ come l’elezione di Obama : con la sinistra la governo, tutto diventava possibile. Giacomo frequenta i corsi di teatro, partecipa a casting e concorsi, si innamora della bella Hortense, sua compagna di corso, vive in un quartiere immigrati, stavolta magrebini e africani piuttosto che italiani e polacchi. Ogni tanto compaiono anche i genitori, Luigi e Maria, che parlano di vita e di morte. Impersonando 30 personaggi diversi, Ponté è uguale a se stesso, capace di far ridere e piangere, di emozionare e di far riflettere.

Du 4 au 23 janvier 2011
Paris (11e)

Espace Kiron
10, Rue de la Vacquerie
Tél. 01 44 64 11 50
Site : www.kiron.fr

mardi 30 novembre 2010