FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Associazioni > Focus sulle Associazioni > Libera

Libera

E ! State Liberi

Un campo di Libera in Italia Alzarsi per una settimana alle sei di mattina e lavorare nei campi dalle sette a mezzogiorno può forse non sembrare una prospettiva allettante. Specie in vacanza. Soprattutto in pieno agosto. Eppure, anche quest’anno, circa duemila persone hanno partecipato ai campi di volontariato "E !State liberi", organizzati da “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.
Da Torino a Cagliari, da Firenze a Bari, Catania e Palermo, i campi hanno accolto scout, gruppi parrocchiali, compagnie improvvisate o singoli cittadini.
La presenza di un campo specificamente internazionale, creato in collaborazione con Pax Christi, ha anche garantito l’accoglienza di un contingente di stranieri, dotato di una nutrita rappresentanza francese.
Tanta affluenza si spiega non solo con la voglia di donare tempo ed energia ad una giusta causa, ma anche con la voglia di capire.
In questo senso, gli organizzatori non ingannano presentando queste esperienze come “campi di lavoro e di formazione civile”. Se la mattina si fatica, il pomeriggio è dedicato agli incontri e all’approfondimento.
Per tutti è a disposizione del materiale di studio, come l’ottima “breve storia della mafia”, scaricabile anche dal sito di Libera. Ma sono soprattutto gli incontri a non permetterti di tornare a casa come sei partito : tra reduci di stragi di stampo mafioso, parenti di sindacalisti vittime della barbarie del crimine organizzato e giovani che hanno scelto di spendere la propria vita per un’Italia onesta e un mondo libero dalla logica mafiosa, non c’è scampo. Ma tanto confronto.


Voir en ligne : Il sito di Libera

jeudi 22 octobre 2009, par Maria Chiara Prodi