FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Cultura > Copertine d’Autore > Marco Tanca

Marco Tanca

Come è avvenuto e soprattutto, perché, il passaggio da Scienze Politiche a illustrazione e fumetto ?
Cercavo di percorrere due strade parallele : da una parte l’università e dall’altra il mondo del fumetto, pubblicando i primi lavori su fanzine e riviste. Nel frattempo frequentavo i primi corsi di grafica e web design, che avrei approfondito successivamente con un master all’Istituto Europeo di Design. Ha preso il sopravvento ciò che desideravo maggiormente, ma in realtà ritengo che tutto ciò che fai ti condiziona o cambia anche in settori che sembrano distinti e distanti. Potrei dunque affermare che finora il mio percorso non è stato per niente lineare ma denso di tanti ingredienti diversi, un po’ come spero di essere io.

Essere illustratori in che modo può aiutare nel graphic e web design ?
La base di partenza è avere un proprio gusto, saper scegliere tra i mille input che riceviamo ogni giorno. Avere un proprio stile, questo può accompagnarci e renderci riconoscibili e unici in qualsiasi cosa vogliamo cimentarci. Nelle cose che faccio porto la mia visione, ciò che sono. Ciò che sono verrà fuori, più o meno velatamente, in tutto ciò che faccio.

Come riesce a sopravvivere un illustratore free-lance ?
Spesso non sopravvive. Nel mio caso cerco di muovermi tra tante cose diverse : illustrazioni su commissione, lavori di grafica e editoria, siti web, collaborazioni con agenzie di comunicazioni o piccole realtà imprenditoriali. Oltre a questo ci sono i lavori fumettistici : ci pensano loro a far sopravvivere la mia voglia di raccontare, per me altrettanto vitale.

Stai lavorando a qualche progetto ?
Ho appena terminato una nuova avventura del mio personaggio Luna Lounge : Luna e l’altra È un’autoproduzione che potrà essere acquistata al mio stand a Napoli Comicon (e spero successivamente anche in altre manifestazioni fumettistiche) o richiesta tramite i miei contatti. Sono passati sei anni dall’ultima storia di Luna, c’era tanta voglia di rimettere in pista il personaggio e soprattutto farlo con un’autoproduzione, godendo quindi della massima libertà.
C’è anche un altro progetto al quale tengo particolarmente e che vedrà la luce nei prossimi mesi : Gli amici di Freddy adattamento a fumetti di una commedia di Bepi Vigna ; per me è stata un’esperienza impegnativa e stimolante, oltre che un onore poter lavorare con un professionista come Bepi.

I social network (Facebook, Istagram, Pinterest...) hanno realmente cambiato il modo di relazionarsi con il pubblico per un illustratore, fumettista ?
I social network sono diventati le vetrine più frequentate per gli artisti che vogliono mostrare il proprio lavoro, permettendo di avere un riscontro immediato. Spesso gli editori sono interessati ad autori che si sono già creati un proprio pubblico sul web, superando quindi tutti i passaggi che un tempo erano obbligatori per farsi conoscere. La pubblicazione cartacea è diventata, in alcuni casi, solo uno step successivo alla consacrazione della rete. Io cerco di gestire diversi social, anche perché mi incuriosiscono indipendentemente dal mio lavoro ma sicuramente la pagina Facebook è quella che aggiorno con più frequenza.


Marco Tanca
Fumettista, illustratore, grafico e web designer, Marco Tanca è nato a Cagliari nel 1980.
Dal 2004 i suoi fumetti sono apparsi su riviste e pubblicazioni underground. Nel 2009 ha partecipato a Blog&Nuvole, iniziativa in collaborazione con la Triennale di Milano. Autoproduzioni : Brevi ma intense (2009, prefazione di Ángel De La Calle), È nato prima lo shopping o la vetrina ? (2010), Una fiaba bizzarra (2011, prefazione di Alberto Corradi, successivamente ripubblicata da MadForComix).
Ha vinto il contest indetto dall’etichetta Blam ! Editions con la storia Non so più scrivere in corsivo, pubblicata nel 2012. Ha realizzato Gli amici di Freddy, adattamento a fumetti di una commedia di Bepi Vigna, di prossima pubblicazione. Con il progetto Cerco un Circo è arrivato tra i finalisti al Lucca Project Contest 2016.

www.marcotanca.com
www.facebook.com/marcotanca

mardi 4 juillet 2017, par Lucia Saetta