FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Home > Actualités > Per il nostro futuro, cittadinanza attiva

Bruay-sur-l’Escault

Per il nostro futuro, cittadinanza attiva


Vivere insieme è ancora possibile oggi? Questa la domanda che il Comune di Bruay l’Escault via l’Associazione Média Jeunesse si pone davanti alla disoccupazione, all’astensionismo, alla delinquenza e alla crisi sociale che colpisce tutti i paesi. Domande che si pone ma che soprattutto pone ai suoi abitanti il 1° marzo nel corso di una giornata di partecipazione attiva che coinvolgerà anche le comunità di italiani, polacchi, magrebini… Il focus sarà sulla memoria della città come cemento della vita sociale e del futuro con escursioni nelle questioni dello scambio intergenerazionale, dell’identità dei luoghi e della percezione positiva della partecipazione. Sul fronte italiano, capitanati dal coro clamartese Di Sol e Di La, parteciperanno con uno stand e diverse animazioni cittadino-digitali Focus in, Italia in Rete e i Jardins numériques. Presenti anche, le ACLI Nord di Valenciennes che da anni lavorano sugli stessi temi e che proietteranno il documentario di Stefano Missio, “Storie nel cassetto”, girato proprio a Valenciennes.

Sabato 1° marzo,
dalle 13 alle 18,
Salle polyvalente -
Pl des Farineaux
59860 Bruay sur l’Escaut.
Informazioni: 06 98 92 12 05

martedì 18 febbraio 2014