FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Home > Politica > Pour une citoyenneté active en Ile-de-France

Elezioni europee e municipali

Pour une citoyenneté active en Ile-de-France



Lo sapevate che i cittadini europei residenti in Francia possono votare alle municipali locali e scegliere, per le elezioni europee, se votare per candidati del loro paese d’origine o di residenza? Se la vostra risposta è negativa, probabilmente siete in buona compagnia: basti pensare che su 1.172.486 di cittadini europei residenti in Ile de France, solo 234.235 sono iscritti alle liste elettorali. Già, perché per esercitare questo diritto occorre registrarsi presso il proprio municipio nelle apposite liste. Nel caso specifico delle elezioni municipali e europee del 2014 occorre iscriversi entro il 31 dicembre 2013. E’ una formalità che prende pochi minuti, basta compilare un certificato e portare un giustificativo di domicilio, ma è un piccolo gesto che permette di esercitare una piena cittadinanza. Certo, per poterlo compiere, occorre prima di tutto sapere che ne abbiamo diritto.
E’ per questo che la ONG Icosi, specializzata in cooperazione sociale internazionale, si è mobilitata proponendo alla Regione Ile de France un progetto intitolato “Pour une citoyenneté active en Ile de France”, basato sul coinvolgimento delle reti associative nazionali europee sul territorio con la finalità di aumentare significativamente la percentuale di europei iscritti alle liste elettorali.
Come Italia in Rete ci siamo molto volentieri fatti sedurre dalla proposta (dopo la provvidenziale segnalazione del presidente dell’INCA-Francia Italo Stellon), e da luglio lavoriamo insieme alla FACEFF -la federazione delle associazioni spagnole- Cap Magellan e moltissime altre associazioni portoghesi e associazioni dell’antica e nuova emigrazione polacca. Siamo quattro comunità nazionali molto attive sul territorio, le principali per numero tra le europee, e dopo mesi di attività di preparazione, coordinati da Icosi, stiamo lanciando in questi giorni una campagna di comunicazione integrata, attraverso volantini, un sito, social networks e reti sociali tradizionali.
La nostra piattaforma si chiama citoyensactifs.eu e vi invitiamo non solo a leggere i contenuti del sito (con tutte le informazioni utili per iscriversi alle liste elettorali) ma anche a partecipare, diffondendo il kit di comunicazione della campagna, e magari inviandoci video con le vostre ragioni più profonde per cui vi sentite europei e lo spirito con cui voterete alle prossime consultazioni. Sul nostro sito daremo anche informazioni dettagliate sugli atelier partecipativi che segneranno mese per mese l’avvicinarsi delle elezioni e a cui vi invitiamo già da ora. Saranno atelier volti a rafforzare le nostre già naturali capacità di sentirci e comportarci da europei, saranno l’occasione di mescolarci tra cittadini viaggianti di tutta europa e, con l’aiuto della facilitatrice Shabnam Anvar, ci aiuteranno a scoprire come sviluppare la nostra intelligenza collettiva.

Per informazioni:
www.citoyensactifs.eu
Facebook : https://www.facebook.com/citoyensactifs.eu
Twitter : https://twitter.com/CitoyensEU

* ovviamente potete votare alle europee per dei candidati italiani: ricordatevi però che dovete essere iscritti all’AIRE (Anagrafe degli italiani residenti all’estero).
vedere il sito del Consolato Generale d’Italia a Parigi:
www.consparigi.esteri.it

mercoledì 4 dicembre 2013, di Maria Chiara Prodi