FOCUS IN - Chi siamo
RICERCA
Une N° 23 Un N° 22 Une N° 21 Une N°20 Une N° 19 Une N° 18 Une N° 17 Une N° 16 Une N° 15 Une 14 Une N° 13 Une N° 12

Accueil > Solidarietà > Abruzzo > Agenda della solidarietà > SOS Danza per l’Abruzzo

SOS Danza per l’Abruzzo

Groupe Folklorique italien de Clamart Di Sol e di La

SOS Danza per l'Abruzzo Dopo aver raccolto oltre 7500 euro in una serata di solidarietà a Clamart, l’Associazione Di Sol e di La ha versato 1000 euro alla Croce Rossa di Roma e ha già avviato le procedure per versare il resto a “SOS Danza per l’Abruzzo, un aiuto per ricominciare a danzare”. Erano 7 le associazioni senza scopo di lucro che svolgevano un’attività di formazione alla danza per i bambini e giovani. Dopo il terremoto due sono completamente inagibili mentre le altre, insieme alle famiglie, mancano di fondi per far funzionare le loro strutture. Sui 1200 studenti iscritti l’anno scorso, si stima che solo 950 potranno riprendere i corsi (molti sono ancora fuori sede). “Le scuole di danza oltre a fornire agli allievi una formazione in campo coreutica, sono importanti luoghi di aggregazione per i giovani, soprattutto in questo momento, post–terremoto, nel quale sono venuti a mancare i punti di raccolta famigliare, scolastico e di svago”, dice Francesca La Cava, presidente del “Comitato SSOS Danza per l’Abruzzo”. “In quanto associazione legata alla musica sappiamo quanto le attività di canto e di danza possano fare per alleviare il dolore ed unire le persone” rincara Massimo Iaquaniello, presidente di “Di Sol e di La”, che ha aderito immediatamente al progetto.

lundi 11 janvier 2010